Umiltá

 
Lesedauer 4 Minuten

Durante la scorsa settimana ho letto più volte la parola umiltà durante la mia lettura della Bibbia. Ecco perché ho approfondito questo argomento. Cosa significa essere umili e perché è così importante?

Il termine umiltà deriva dal vecchio diomuoti tedesco (“disposto a servire”, cioè in realtà “atteggiamento di un servo”). Nel contesto cristiano, l’umiltà denota l’atteggiamento della creatura verso il Creatore. Una persona umile riconosce e accetta volontariamente che c’è qualcosa di più alto e irraggiungibile per lui. (da Wikipedia).

I miei pensieri:

Una persona umile in senso cristiano mostra le seguenti caratteristiche:

  • crede che esiste un dio
  • si sottomette a questo dio
  • è pronto a servire
  • apprezza gli altri più di se stesso
  • riconosce i suoi punti deboli e li accetta
  • può accettare l’aiuto di Dio e di altre persone
  • può rilasciare
  • può tranquillamente mettere la sua vita nelle mani di Dio e rinunciare al controllo
  • non vive della sua stessa forza, Dio è la sua forza
  • non vive per il proprio onore, vuole dare gloria a Dio con la sua vita

L’opposto dell’umiltà è l’orgoglio / l’arroganza. Una persona orgogliosa / altera ha le seguenti caratteristiche:

  • non ha bisogno di un dio, non ha bisogno di credere in un dio
  • ha difficoltá a sottomettersi
  • pensa più a se stesso che agli altri
  • è orgoglioso dei suoi punti di forza e difficilmente può accettare i punti deboli
  • vuole fare tutto da solo, non può accettare aiuti esterni
  • vuole avere tutto sotto controllo e ha difficoltà a fidarsi di qualcuno
  • deve fare tutto con le proprie forze e sforzi
  • cerca il riconoscimento per i suoi successi e gli piace essere onorato dagli altri per questo

L’orgoglio [da: stolt = splendido, maestoso] è la sensazione di grande soddisfazione per se stessi o per gli altri, un rispetto per se stessi – sia esso la propria persona, sia in relazione a un “tutto” altamente rispettato o riverito. (da Wikipedia)

Avere un cuore umile è molto importante per Dio, quando leggo la Bibbia sulle donne e sugli uomini di Dio tutti hanno una cosa in comune: l’umiltà. Un esempio è Mosè, che nonostante la sua posizione, che ha ricevuto da Dio, non è mai diventato arrogante, ma ha sempre confidato in Dio, gli ha dato l’onore e non ha fatto affidamento sui propri punti di forza e abilità. La sua posizione non è mai stata più importante per lui del bene degli altri.

Penso che l’umiltà ci avvicini a Dio, l’orgoglio e l’arroganza ci tengono lontani da lui. Se sono umile, so che ho bisogno di Dio e chiederò il suo aiuto. Alla fine della mia forza sono pronto a vivere dalla sua forza. . Quindi Dio ha l’opportunità di lavorare prima in me. D’altra parte, se sono orgogliosa / altera, non chiederò nemmeno aiuto, cerco di essere forte da sola, voglio sempre fare tutto da sola per non dipendere da qualcun altro. Con un tale cuore, chiudo la porta a Dio e mi ritrovo sola.

Penso che credere in un Dio che ha tutto sotto controllo in modo da poter lasciarsi andare e lasciarmi cadere in mano, mi dá libertá. Non devo fare tutto da sola. Posso accettare i miei errori e le mie debolezze sapendo che un Dio forte vive in me e mi guida. Se so di non essere perfetta posso anche accettare errori e debolezze dei miei simili e non mettermi più in alto degli altri, sono pronto a sottomettermi e servire.

“L’umiltà è l’unico modo per imparare a rispettare le persone” Fred Ammon

Tuttavia, l’umiltà non significa renderti piccolo, pensare male a te stesso, svalutarti, sentirti inferiore.

. Significa sapere chi sei in Cristo e vivere dalla sua forza.

Versetti biblici che ho trovato sull’umiltà:

“Signore, il mio cuore non è orgoglioso e i miei occhi non guardano in basso gli altri. Non mi preoccupo di cose che sono troppo grandi o troppo meravigliose per me. Sono molto silenzioso e sicuro, come un bambino con sua madre. Sì “Come un bambino, la mia anima è in me” Salmo 131: 1

“In tutta umiltà e mansuetudine, in pazienza. L’uno sopporta l’altro con amore” Efesini 4: 2

“Non fare nulla per interesse personale o per amore di un vano onore, ma nell’umiltà rispettatevi l’un l’altro più in alto di voi.” Filippesi 2: 3

“Dove c’è arroganza c’è vergogna;
ma la saggezza è con gli umili. “Proverbi 11: 2

“Sii consapevole gli uni degli altri. Non cercare le cose alte, ma atteniti alle cose basse. Non pensare a te stesso saggio.” Romani 12:16

“Umiliati davanti al Signore, lui ti esalterà” Giacomo 4:10

“L’arroganza di un uomo lo umilia, ma l’umile riceve onore” Proverbi 29, 23

“La ricompensa dell’umiltà e della paura del Signore
è ricchezza, onore e vita “Proverbi 22.4

“Così umiliati sotto la potente mano di Dio in modo che possa esaltarti ai suoi tempi” 1 Pietro 5: 6

“Prendi il mio giogo su di te e impara da me; poiché io sono mite e umile di cuore; troverai riposo per la tua anima. Perché il mio giogo è gentile e il mio carico è leggero.” Matteo 11: 39-30

“Prima di una caduta, il cuore di un uomo è orgoglioso;
e prima di venire ad onorare devi essere umile “Proverbi 18:12

“E si sedette, chiamò i dodici e disse loro: Se qualcuno vuole essere il primo, deve essere l’ultimo di tutti e servo di tutti.” Marco 9:35

“E ciò che è piccolo di fronte al mondo e ciò che è disprezzato, Dio ha scelto ciò che non è nulla in modo che possa distruggere ciò che è qualcosa di cui nessun uomo può vantarsi davanti a Dio” 1 Corinzi 1: 28-29

“Confida nel Signore con tutto il tuo cuore e non fidarti della tua mente” Proverbi 3: 5

“Non vivo più, ma Cristo in me” Galati 3:20

“Gesù Cristo dice: ” La mia forza è potente nei deboli”. 2 Corinzi 12.9

“Posso fare tutto attraverso chi mi rende forte”. Filippesi 4:13

Generositá

 
Lesedauer 2 Minuten

Questo versetto della Bibbia mi ha fatto tornare in mente quanto è buono e generoso il nostro Dio.

Tutto ciò che ho, tutto ciò che sono mi è stato donato da Dio, non è una cosa ovvia e non un mio merito.

Tutto ciò che vedo, la creazione, la diversità della natura con i suoi colori e forme, sole-luna e stelle, il mondo animale – tutto è fatto meraviglioso e unico da Dio e io posso vivere circondata da questa bellezza.

Tutto ciò che sento, assaporo, testimonia della generosità di Dio. Posso odorare e saporire tanti profumi diversi, il cibo è anche piacevole con i tanti sapori diversi che posso assaggiare . Dio è un generoso donatore e ama fare regali ai suoi figli.

Un giorno ci verrà sicuramente presentato il conto (poesia di Lothar Zanetti)

per il sole
  e il fruscio delle foglie,
  il gentile mughetto
  e gli abeti scuri,
  per la neve e il vento,
  volo degli uccelli ed erba
  e le farfalle,
  per l’aria che
  ho respirato, e per le stelle
  e per tutti i giorni
  le serate e le notti.
 
  Una volta sará il tempo di pagare,
  per favore la fattura.
 
  Ma abbiamo fatto la fattura senza il capo:
  Ti ho invitato
  dice e ride,
  attraverso tutto il mondo.
  È stato un piacere per me!

La natura di Dio é dare. Mi fornisce tutto ciò di cui ho bisogno dalla sua abbondanza. Lui è il mio fornitore. Lui conosce i miei bisogni. Dio dà e dà senza aspettative, incondizionatamente.

“Perché lui lascia che il suo sole sorga sul male e sul bene e piova sui giusti e gli ingiusti” Matteo 5.45

Garantisce che possiamo vivere tutti. Dio dà volontariamente perché è buono. È l’amore di persona. È misericordioso, paziente e gentile.

Gesù venne sulla terra e rivelò la generosità del Padre.

“Io peró sono venuto per dare loro la vita in pieno” Giovanni 10:10

Trascorse il suo tempo con i peccatori e le persone ai margini della società ed era pronto a perdonare i loro peccati. Era un incoraggiatore e aveva sempre parole buone per le persone parlando del Regno di Dio. Si è preso cura della gente, ha trasformato l’acqua in vino, ha saturato 5000 persone con 5 pani e 2 pesci e ha guarito le persone dalle loro malattie e disturbi. Alla fine era pronto a dare la sua vita per noi in modo che potessimo avere la vita eterna con il padre.

“Perché Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo unico figlio in modo tale che chiunque crede in lui non sia perso, ma abbia la vita eterna” Giovanni 3:16

Quando penso a ciò che Dio ha già fatto per me, a tutto ciò che ha fatto e lavorato nella mia vita, il mio cuore è pieno di gratitudine e gioia,

“Loda il signore, anima mia, e non dimenticare il bene che ti ha dato” Salmo 103: 2

e voglio imparare da Dio ad essere generoso me stessa:

  • a essere generosa con il mio tempo: regalare tempo ai miei amici
  • Essere generosa nelle mie parole: incoraggiare gli altri
  • Essere generosa in questioni materiali: dare a qualcuno un regalo , aiutare quando qualcuno ha un bisogno finanziario di donare parte dei miei soldi.
  • essere generosa per gioia e gratitudine

“Quindi tutti dovrebbero decidere da soli quanto vogliono dare, volontariamente e non per senso del dovere. Perché Dio ama chi dà felicemente” 2 Corinzi 9: 7

Superare dubbi

 
Lesedauer 3 Minuten

Oggi voglio condividere con te i miei pensieri sullo slogan annuale.

“Credo – aiuta la mia incredulità” Marco 9.24

Questo brano del Vangelo di Marco parla di un padre che porta suo figlio gravemente malato ai discepoli di Gesù per essere guarito. Quando questi non potevano aiutarlo, incontrò Gesù. Con sua delusione, dovette affrontare la decisione di fidarsi di Gesù e di credere che la guarigione fosse possibile. Era lacerato e dubbi e incertezza lo sopraffacevano. Era un credente, conosceva Gesù e aveva visto e visto molti miracoli che Gesù aveva fatto. Tuttavia, i pensieri di incredulità gli colpirono. Disperato, gridò a Gesù: “Credo che aiuti la mia incredulità”.

Fede e dubbio sono vicini. Penso che tutti conosciamo situazioni come questa. Sfide, crisi, destino improvviso, malattia o preghiere inaudite possono sollevare domande e dubbi. In caso di dubbio, Satana vuole impedirci di credere.

Penso che dubitare sia umano, ma non dovrei rimanere in dubbio e proteggere e preservare il mio cuore dai pensieri di incredulità e non lasciare che la mia fede venga derubata. Il padre con il suo bambino malato non ha lasciato vincere i dubbi, ha combattuto contro di lui. “Aiuta la mia incredulità.” Ha portato i suoi dubbi a Gesù e gli ha chiesto aiuto. Non posso superare i dubbi da solo, ho bisogno dell’aiuto e della grazia di Dio.

Dallo slogan annuale posso leggere quanto segue: La fede è una decisione e un dono allo stesso tempo. Non posso produrre la fede con la mia volontá, la fede mi è data da Dio. La fede è un potere dato da Dio.

“Poiché Dio è così gentile, ti ha salvato per fede. E questo non è il tuo merito; è un dono di Dio ”. Efesini 2: 8-9

Ma accettare questo dono e lasciarmi prendere dalla fede è la mia decisione. Dio per primo mi ha amato e ha lavorato nella mia vita e sé apro il mio cuore, riconosco e accetto il suo amore, sorge la fede.

Come posso rafforzare la mia fede anche in situazioni difficili, crescere nella fede?

    Preghiera: posso venire a Dio in preghiera e chiedergli di togliere il dubbio e di darmi fede.

“Il dio della speranza, ma ti riempie di ogni gioia e pace nella convinzione che diventerai sempre più ricco di speranza attraverso il potere dello Spirito Santo”

   Gesù dice che dobbiamo venire da lui con tutti i nostri pesi e portarli sotto la croce. Dubbi, preoccupazioni o paure sono anche pesi che Gesù ha portato per te e me.
    Gratitudine e lode: posso ricordare ciò che Dio ha fatto nella mia vita e quali miracoli ha già fatto.

“Loda il Signore, anima mia, e non dimenticare ciò che ti ha fatto del bene” Salmo 103: 2

La lode distoglie lo sguardo dal dubbio verso Gesù.

    Leggere la Bibbia: la Parola di Dio è un’arma potente contro il dubbio. Posso leggere in esso quanto è grande e onnipotente Dio, per lui nulla è impossibile. Posso fare le promesse di Dio contro i miei pensieri di incredulità.

“Perché la Parola di Dio è viva, forte e più affilata di qualsiasi spada a doppio taglio e penetra fino a quando non separa anima e spirito, anche midollo e gamba, ed è un giudice dei pensieri e dei sensi del cuore. “Ebrei 4:12

    culto : ascoltare e interpretare la Parola rafforza la mia fede.

“Resta: la fede viene dall’ascolto del messaggio; e questo si basa su ciò che Cristo ha detto “Romani 10:17

    Intercessione: posso chiedere ai miei fratelli e sorelle di pregare per me e di credere per me dove ho dei dubbi. È prezioso avere al mio fianco persone che incoraggino e pregano per me.

Con questa armatura posso resistere al dubbio e sconfiggerlo con successo.

Non abbiamo bisogno di una grande credenza, solo una credenza in un grande Dio. (James Hudson Taylor)

Se hai fede come un seme di senape, dirai a questa montagna: vattene da lì!” E sorgerà. E niente sarà impossibile per te ”Matteo 17:20

“Ma il Signore ha detto: se hai fede come un seme di senape, diresti a questo fico di gelso: sradicarti e piantarti nel mare! E ti obbedirebbe ”Luca 17.6

Felice anno nuovo

 
Lesedauer < 1 Minute

Auguro a tutti un felice anno nuovo pieno di fede, speranza e amore. Ti ringrazio dal profondo del cuore per il tuo feedback positivo, per aver letto, commentato e condiviso i contributi.

“E disse loro:” Andate in tutto il mondo e proclamate la buona notizia a tutti gli uomini “Marco 16:15

Libro Himmlische Heimat

 
Lesedauer 2 Minuten

Dio ti ama. Questa è una dichiarazione spesso predicata. Ma cosa esprime realmente l’amore di Dio? Spinto dal bisogno interiore di non essere in grado di percepire questo amore, l’autore ha intrapreso un intenso esame di questo argomento. Nella riflessione intransigente sulla Parola di Dio, furono le parole della vita eterna che presto divennero il dono più grande possibile. Un dono dell’amore di Dio, che è significativo non solo dopo la morte, ma già nel presente. Un dono che troppo spesso passa inosservato ai credenti di oggi.
In un cristianesimo prospero con numerose strade sbagliate, è la preoccupazione dell’autore a rimettere al centro il vangelo del Regno di Dio. Il paradiso possiamo non solo viverlo in futuro, ma possiamo trovare la vita reale oggi attraverso il meraviglioso potere di un dono incredibile.
Un libro per tutti coloro che desiderano l’amore di Dio!

Il libro é in lingua tedesca

Autor:

Andreas Mast, Jahrgang 1976, lebt in Wildberg (Baden-Württemberg), glaubt an Gott, kennt Depressionen, arbeitet als Nachhilfelehrer, baut Gitarren und schreibt Bücher. Er studierte Mathe und Theologie fürs Lehramt und blickt auf zwei Jahrzehnte kirchlichen Ehrenamts zurück. Erfahrungen seines Lebenswegs sorgen für Tiefgang in seinen Werken, Erkenntnisse seines Glaubens für Perspektive. Dem Abitur folgte einst der Zivildienst, diesem wiederum der Besuch einer Kurzbibelschule. Das Studium in Richtung Lehramt für Grund- und Hauptschulen (Mathematik/Theologie) blieb im Anschluss unvollendet. Während gegenwärtig viel Freizeit vom Schreiben und Gitarrenbau vereinnahmt wird, war sie in der Vergangenheit ausgefüllt von ehrenamtlichem Engagement in der Kirchengemeinde sowie, schon etwas länger her, der Leidenschaft fürs Fußballspiel auf Kreisligaebene. Gitarre begann er in der Jugend zu spielen, nach dem Studium dann zu unterrichten, um nun seine eigenen Instrumente auch selbst zu bauen.

Buon natale

 
Lesedauer < 1 Minute

Cari amici e lettori

Auguro a tutti un felice Natale

Gesù è nato, il Salvatore e Redentore del mondo, per ogni persona che accetta questo dono nel suo cuore per se stesso .

Auguro a tutti noi di essere stupiti dal miracolo della nascita di Gesù e di dargli spazio nei nostri cuori, di riconoscere gli effetti del suo arrivo per il mondo e per noi personalmente. Possa Gesù trovare un posto nel nostro cuore in cui viverci e illuminarci con la sua luce

” Sono venuto nel mondo come una luce che chiunque crede in me non rimanga nelle tenebre” John 12,46

Io auguro a noi tutti di essere felici per il dono del suo amore, della sua grazia, della sua pace. La gioia dovrebbe riempirci perché Dio ci ama così tanto .

“E l’angelo disse loro: Non abbiate paura! Ecco, vi proclamo una grande gioia che accadrà a tutti.” Luke 2,10

“Poiché un bambino è nato per noi, un figlio ci è stato dato e il regno si basa sulla sua spalla e il suo nome è chiamato : Consigliere meraviglioso, Dio forte, padre dell’eternità, principe della pace ” Luke 2,14

Spero che la nostra fede diventerà sempre più forte e cresceremo nella conoscenza dell’amore di Dio per noi.

” Perché Dio ha tanto amato il mondo da dare al figlio unigenito in modo che chiunque credesse in lui non avrebbe perso va, ma ha la vita eterna ” John 3,16

Zitat von Angelus Silesius

Angelus Siselius E sarebbe nato Cristo mille volte a Betlemme e non in te: te saresti perso per sempre.

Mittwochsimpuls Novembertage

 
Lesedauer < 1 Minute

oooooooooooooooooo