Il buon pastore

Sprachen de en

Lesedauer 3 Minuten

Un pastore si prende cura delle sue pecore. Conosce tutti i suoi animali. Si prende cura di loro e li custodisce, e se ne ha perso uno lo segue finché non lo ritrova. In tal modo, spesso rischia la vita. Prende in spalla la pecora smarrita e la porta a casa, al sicuro . Conduce i suoi greggi di pecore su prati rigogliosi e verso l’acqua dolce, li precede. Pascola le sue pecore e non le lascia sole. Con il suo bastone da pastore li protegge dai pericoli e dagli animali selvatici. Si prende cura delle pecore ammalate e deboli. Il pastore sa di cosa hanno bisogno le sue pecore.

Le pecore conoscono il loro pastore e lo seguono. Le pecore che hanno perso il pastore vagano disorientate. Cercano protezione, guida e direzione. Le pecore hanno bisogno di un pastore e possono contare su di lui. Con il loro pastore e nel gregge di pecore, hanno tutto ciò di cui hanno bisogno.

Ci sono pastori buoni e pessimi. Un buon pastore ama gli animali e fa bene il suo lavoro. Ogni singola pecora è importante per lui e se ne perde una, la cerca finché non la ritrova. Un cattivo pastore lavora principalmente per ottenere il suo salario; le pecore sono meno importanti per lui. Non rischia di ritrovare una sola pecora smarrita perché ne ha ancora tante nel suo gregge.

Anche noi esseri umani abbiamo bisogno di un tale buon pastore che ci conosca e che conosciamo. Ci sono situazioni, circostanze della vita in cui girovagiamo come le pecore, in cui ci sentiamo smarriti e disorientati e esposti al pericolo. Non possiamo andare oltre da soli e desideriamo ardentemente sicurezza, protezione, cura, orientamento, guida e direzione.

Ma chi è questo buon pastore e come possiamo distinguere un buon pastore da molti cattivi pastori? Nella Bibbia in Giovanni 10, 11-16, Gesù dice:

Io sono il buon pastore. Il buon pastore sacrifica la sua vita per le pecore. Un pastore che lavora solo per salario fugge quando vede arrivare un lupo. Abbandonerà le pecore perché non gli appartengono e lui non è il loro pastore. E così il lupo li attacca e disperde il branco. L’operaio pagato scappa perché è stato solo reclutato e le pecore non gli stanno davvero a cuore. Sono il buon pastore; Conosco le mie pecore e loro mi conoscono, così come mio padre conosce me e io conosco il padre. Do la mia vita per le pecore. Ho altre pecore che non sono in questo recinto. Devo portarli qui anche io e ascolteranno la mia voce; e tutto sarà un solo gregge con un solo pastore ”

Gesù è il buon pastore che si prende cura di noi e sa di cosa abbiamo bisogno. Ci conosce e ama ognuno di noi. Ognuno è prezioso e importante per lui. È il nostro fornitore che ci dà tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Lui si prende cura di noi e insegue tutti quelli che si sono persi, che non conoscono più la strada e hanno perso l’orientamento, e stanno cercando. LUI è la fonte della vita che disseta tutta la sete e la fame. Vuole sempre stare con noi. LUI è la nostra protezione dai pericoli del mondo, la nostra sicurezza, la nostra casa. E LUI lascia la sua vita per noi in modo che non ci perdiamo, ma siamo salvati.

Ci sono molti pessimi pastori nel mondo che ci portano fuori strada e non mantengono le loro promesse. Da chi vuoi essere guidato, chi vuoi seguire? Vi invito ad aprire il vostro cuore al vero buon pastore e a conoscerlo. Quindi ti fornirà tutto ciò di cui hai bisogno. Ti dà amore, sicurezza, sicurezza, protezione, cura, guida, orientamento, guida e direzione.

Il buon pastore Una canzone di David. Il Signore è il mio pastore, non mi mancherà nulla. Mi sfiora su prati rigogliosi e mi conduce a fresche sorgenti. Mi dà nuova forza. Mi guida in sicurezza e tiene fede al suo nome. Anche se attraverso valli oscure, non temo sventure, perché tu, Signore, sei con me. Il tuo bastone mi dà protezione e conforto. Mi inviti e prepari la tavola per me davanti ai miei nemici. Mi saluti come un padrone di casa suo ospite e riempi il mio boccale fino all’orlo. La tua gentilezza e il tuo amore mi accompagnano giorno dopo giorno; Posso restare a casa tua tutta la vita. Salmo 23

Rispondi