Una persona nuova

Sprachen de en

Lesedauer 3 Minuten

Sbarazzarsi del passato non è così facile. Ognuno di noi è modellato dal suo passato. Le esperienze che abbiamo fatto influenzano il nostro comportamento. Sviluppiamo modelli e abitudini di pensieri, sia positivi che negativi. Se il passato ci raggiunge ancora e ancora, può anche essere un enorme fardello perché ci impedisce di vivere nel presente e pensare il nostro futuro. Ma come possiamo essere liberi?

Nella Bibbia leggiamo più volte che Gesù vuole liberarci e darci nuova vita.

“Ma ciò significa che chiunque vive con Cristo diventa una persona nuova. Non è più lo stesso perché la sua vecchia vita è finita. È iniziata una nuova vita! ”2 Corinti 5:17

“Non pensare al passato e non prestare attenzione al precedente! Perché guarda, voglio crearne uno nuovo, ora cresce, non lo riconosci? Faccio un sentiero nel deserto e l’acqua scorre nel deserto. “Isaia 43: 18-19

Ma come può essere, come può Gesù farci diventare una persona nuova da un momento all’altro, cancellare il passato?

Ci ho pensato e riflettuto su come Gesù ha agito nella mia vita. Quando ho incontrato Gesù, ho creduto in lui e ho deciso di vivere con lui, sono stato liberata dall’ansia immediatamente e posso dire che la paura non influisce più sulla mia vita oggi. In altre aree della mia vita, sono in un processo di cambiamento e di apprendimento, dove gradualmente lascio andare le vecchie strutture di pensiero che non mi stanno facendo del bene e faccio rinnovare i miei pensieri da dio.

“Lasciati cambiare nel tuo pensiero e riallineati internamente. Mettiti la nuova vita come ti metti nuovi vestiti ”Efesini 4: 23–24

Il rinnovamento dei nostri pensieri non avviene dall’oggi al domani, è un processo permanente. Continuo a notare che ricado nei vecchi schemi di pensiero che ho sviluppato nel corso degli anni. Passo dopo passo insieme a Gesù, posso far crollare queste pareti di pensieri e scegliere ogni giorno i pensieri di Dio, esprimere i suoi buoni pensieri sulla mia vita.

Con la decisione per Cristo ottengo una nuova identità. Sono una figlia di Dio e il suo spirito santo vive in me. Sono spiritualmente una persona nuova, lavata e pulita davanti a Dio. La Bibbia parla di rinascita.

Gesù rispose e gli disse: In verità, in verità, io ti dico: se qualcuno non è nato di nuovo, non può vedere il Regno di Dio.” Giovanni 3: 3

Sia lode a Dio, il Padre di nostro Signore Gesù Cristo, che dopo la sua grande misericordia ci rinasce in una speranza viva attraverso la risurrezione di Gesù Cristo dai morti”

Perché tutto ciò che nasce da Dio vince il mondo; e la nostra fede è la vittoria che ha vinto il mondo ”. 1 Giovanni 5: 4

Perché non sei nato di nuovo da un transitorio, ma da un seme imperituro, vale a dire dalla Parola di Dio vivente che rimane lì. 1. Pietro 1,23

Ciò che nasce dalla carne è carne; e ciò che nasce dallo spirito è lo spirito. Giovanni 3.6

Quindi con Cristo siamo una persona nuova eppure c’è anche la nostra persona vecchia, il nostro passato e il nostro carattere, la nostra vecchia natura, che vuole influenzare i nostri pensieri.

Mi piace il versetto nella lettera agli Efesini, che dice che dovremmo vestirci con nuovi vestiti. Quando compriamo vestiti nuovi e li appendiamo nel nostro armadio, decidiamo cosa indossare ogni giorno. Possiamo scegliere: prendiamo un vestito vecchio o quello nuovo? Quanto è difficile smaltire i nostri vecchi vestiti. E quindi spetta anche a noi prendere coscienza della nostra nuova identità ogni giorno, scegliere la nuova vita che Cristo ci ha dato e lasciare andare quella vecchia. La nuova vita è un dono che possiamo accettare.

Quando scegliamo una nuova vita, Gesù ci offre una prospettiva e strategie diverse su come affrontare il nostro passato. Cambia la nostra prospettiva. Può lasciare lavore per il nostro bene tutto ciò che ci è successo nella vita, comprese le cose negative , e in revisione riconosciamo come le brutte esperienze ci hanno fatto crescere e maturare e ciò che abbiamo imparato da esse.

Sappiamo, tuttavia, che per coloro che amano Dio, tutte le cose servono al meglio ”Romani 8:28

In questo modo possiamo anche riconciliarci con un passato difficile, perdonare noi stessi e gli altri e usare il presente per riempirci dei pensieri e dell’amore di Dio, guardare le sue verità e promesse e affidare il nostro futuro alle sue cure.

Rispondi