Verso il sole – Dalle tenebre alla luce

Sprachen Tedesco Inglese

Lesedauer 2 Minuten

L’estate sta lentamente volgendo al termine. Il periodo di massimo splendore di molte piante è già finito. Ma c’è un fiore che sboccia bene in autunno. È il girasole. I fiori gialli e brillanti del girasole mi ricordano il sole. Il sole è pieno di energia e potenza, senza di esso la vita sulla terra non sarebbe possibile. La luce del sole favorisce il nostro benessere e ci mette di buon umore. La natura, le piante cercano il sole e anche noi esseri umani abbiamo bisogno della luce e del calore del sole, di cui godiamo particolarmente nei mesi autunnali.

Guardando il girasole, possiamo vedere come le piante cerchano la luce. È alto e ha bisogno di molta energia per crescere così in così poco tempo. Senza il sole questo non sarebbe possibile. È interessante vedere che il girasole si orienta sempre verso la luce. Anche quando il cielo è nuvoloso, il girasole sembra sapere dove si trova il sole. La posizione del sole è la sua bussola, che lei segue.

Anche l’amore di Dio è come il sole. Senza l’amore, la potenza e la forza, la luce e il calore di Dio non ci sarebbe vita. Anche se viviamo tempi bui in cui le nuvole offuscano la nostra vista e bloccano la luce, ci è permesso sapere: Dio è lì anche quando non lo vediamo o non lo sentiamo. Dio stesso è la luce, possiamo leggerlo nella Bibbia:

“Gesù parlò loro ancora, dicendo: Io sono la luce del mondo; chi segue me non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita” Giovanni 8:12

Questa luce risplende su di noi in Gesù Cristo. È venuto dal cielo per illuminare il nostro mondo. Quando siamo nella sua presenza, ci allineiamo con lui, la nostra vita diventa luminosa e andiamo dall’oscurità alla luce. Gesù è come una bussola che ci mostra la direzione e la via verso la gloria di Dio. In questa luce possiamo riconoscere Dio, Dio non rimane nel buio e non riconosciuto, ma si mostra attraverso Gesù in forma umana. La luce di Gesù dissipa le tenebre della tristezza. E Gesù porta luce anche nelle tenebre del nostro peccato. Il peccato oscura la nostra vita e ci separa da Dio. Gesù è morto sulla croce per i nostri peccati, per portarci alla luce.

“Io sono venuto nel mondo come luce, perché chiunque crede in me non rimanga nelle tenebre” Giovanni 12:46

Forse anche tu desideri questa luce che scaccia tutte le tenebre, la luce del mondo. Lascia che la potenza del suo amore risplenda attraverso la tua coltre di nubi finché il cielo non si apra e nuova vita si risvegli in te. Puoi anche raggiungere la luce di Dio leggendo la Bibbia. La sua Parola è come una bussola che ti indica la giusta direzione, come è scritto nel

Salmo 119:105; “La tua parola è una lampada per i miei piedi e una luce per il mio cammino.”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: